AGRICOLTURA. TRASFORMAZIONE E DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO AGRICOLO

Uno dei progetti più sentiti ed ambiziosi per i cittadini di un territorio – specialmente al sud – è quello di riuscire a creare e mantenere un’azienda a casa, ovvero, nella propria terra. Riuscire, in tal modo, a creare una realtà efficiente e solida valorizzando il prodotto locale, creando lavoro, garantendo la continuità della filiera agroalimentare, come avviene, tra altri, a Villa Literno, paese a forte vocazione agricola.

Valorizzare la capacità produttiva del territorio.

Nella Provincia di Caserta sono tanti gli imprenditori agricoli che hanno investito sul territorio, che sono rimasti per far crescere e sviluppare un progetto locale, spesso a conduzione familiare, spesso tramandato dai genitori o addirittura dai nonni. La nostra “Terra di Lavoro” va amata e valorizzata per le sue caratteristiche e per la fertilità che permette la florida coltura di tantissimi prodotti.

La distribuzione.

Tra le tante aziende agricole presenti sul territorio di Villa Literno, vi è quella del Sig. Giuseppe Tonziello. Dal 2004 l’Azienda Agricola Tonziello Giuseppe produce frutta e verdura in quantità tali da permetterne la presenza sui principali mercati d’Italia (Milano, Torino, Roma, Salerno) ed inoltre, la trasformazione del pomodoro e della fragola presso le aziende industriali.
E’ così che quintali di ortaggi e verdure, nonché quintali di frutta fresca prodotta dal Sig. Giuseppe a Villa Literno arriva sulle tavole di tutta Italia. Così come le fragole a “residuo zero” diventano confetture ed i pomodori diventano conserve nelle aziende di trasformazione presenti nella Regione Campania.
Il prodotto liternese, coltivato e raccolto nelle nostre terre diventa di tutti, perché raggiunge tutti, grazie all’attento e delicato lavoro di agricoltori come il Sig. Giuseppe.

Il Marchio.

La storia della novella azienda “GiòCuoreCampano” di conserve di pomodoro e pomodorini, nata nel 2018 da un’idea dell’agronomo Giovanni Fabozzi, affonda radici in una pluridecennale esperienza nell’attività agricola di famiglia.
L’azienda liternese si propone l’obiettivo di riavvicinare i consumatori ad alcuni prodotti naturali e semplici – nello specifico pomodori e pomodorini – coltivati mantenendo le tradizioni rurali locali, combinandosi con il progresso raggiunto nelle tecniche di produzione agricola e praticando la coltivazione a basso impatto ambientale.
Oggi “GiòCuoreCampano” è una realtà che offre un prodotto legato alle tradizioni e colture locali ma attento alle moderne tecniche di produzione agricola.

La speranza del Clan.

Questi sono solo alcuni esempi virtuosi presenti sul nostro territorio, ove l’attività agricola fatta di grandi e piccole produzioni, di grandi e piccoli numeri rappresenta la chiave di svolta per la valorizzazione e lo sviluppo del territorio.
E’ da queste realtà che si deve partire, la provincia di Caserta deve assolutamente puntare su questo fiore all’occhiello, incentivando la possibilità di trasformare, lavorare e confezionare i prodotti locali da destinare alla vendita, mettendo le aziende (piccole e grandi) nelle condizioni di poter valorizzare il proprio lavoro e, quindi, la propria produzione. Ripartire da quella che è la “vocazione di piccoli agricoltori” e sognare in grande.

noivogliamounasperanza

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: